■ Corso di Porta Vigentina, 14 20122 Milano - Tel: +39 0258314718/+39 3939516721
■ Via Madre Cabrini 10, 20122 Milano - Tel: +39 0258324465/+39 3939526077
E-mail: liceogiovanni23@gmail.com
SCUOLA PARITARIA – MISL075007 -  (D.M 763 DEL 21/01/02 )

L’Istituto Giovanni XXIII è una realtà nel cuore della vecchia Milano, in quel coacervo di vie grandi e piccole che da secoli, naturaliter, convergono in Porta Romana.

Fondato nel 1984 da monsignor Ruggero Badiale, l'Istituto ha formato generazioni di giovani, introducendoli con passione e competenza nel mondo dell'arte.

Nelle aule del Liceo Artistico, adolescenti di diverse epoche hanno acquisito conoscenze e affinato il proprio senso estetico nell'ambito della pittura, scultura e architettura sotto la guida di docenti che, ad un solida preparazione professionale affiancano doti digrande umanità e capacità pedagogica.

Negli anni, l'Istituto ha conservato la sua connotazione di polo educativo aperto alle novità dei tempi e delle cultura ma anche solidamente ancorato alla propria storia e tradizione.

Gestito da oltre dieci anni dalla Gieffegi Srl, società di formazione che opera anche nell’ambito della prima infanzia attraverso le sue strutture dedicate ai più piccoli. A partire dall’anno scolastico 2013-14 il Liceo Artistico Giovanni XXIII offre ai suoi studenti la possibilità di scegliere, dopo il Biennio comune, tre indirizzi di studio: arti figurative, architettura e ambiente, audiovisivo e multimediale.

L'Istituto Giovanni XXIII è una scuola laica, non confessionale, legalmente riconosciuta e paritaria, ispirata ai più alti valori civili ed etici dell'esistenza e orientata al rispetto della persona nei suoi più elentari diritti.

I principi della Costituzione Italiana assumono così valore di indiscutibile riferimento nella formazione dei ragazzi e discernimento nelle scelte di vita.

Obiettivo dell'Istituto è quello di realizzare negli studenti quell’educazione umana e civile che la Costituzionale, le leggi e gli ordinamenti dello Stato e il Progetto Educativo demandano all’istituzione scolastica in collaborazione con le famiglie. L’insegnamento della Religione cattolica, obbligatorio nel corso di studi, non funge esclusivamente da orizzonte di valori cristiani a cui attingere necessariamente, quanto da irrinunciabile patrimonio di storia e di cultura che ha mosso e muove in molte circostanze la storia.


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.